Più ci rinchiudono, più diventiamo forti. Voci di donne iraniane in lotta per la libertà

23.75 CHF

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 9788804786849 Categorie: ,

Descrizione

Codice: 9788804786849
Titolo: Più ci rinchiudono, più diventiamo forti. Voci di donne iraniane in lotta per la libertà
Autore: Mohammadi Narges
Editore: Mondadori
Anno: 2024
Argomento: questioni di genere
Categoria: LIBRO
Sotto-categoria: Scienze sociali e professionali

Informazioni aggiuntive

Informazione

«Scrivo nelle mie ultime ore di licenza. Tra poco sarò costretta a tornare in prigione. Il 16 novembre 2021 sono stata arrestata per la dodicesima volta in vita mia e per la quarta condannata alla detenzione in isolamento. Sono stata giudicata colpevole per il libro che avete tra le mani. Finirò di nuovo dietro le sbarre. Ma non smetterò mai di lottare.» Con queste parole, Narges Mohammadi, instancabile attivista e premio Nobel per la Pace 2023, tuttora reclusa, ci consegna la sua toccante e potente testimonianza di resistenza. A emergere è una fotografia terrificante della vita nelle carceri iraniane – a partire dalla famigerata sezione 209 del carcere di Evin, a Teheran –, dove i prigionieri politici e gli attivisti vengono sottoposti a condizioni estreme, isolamento totale e «tortura bianca», una disumana forma di detenzione usata in maniera pervasiva in Iran che sottrae alla persona ogni stimolo sensoriale per lunghi periodi. La «tortura bianca», in particolare, è uno dei più pales